Chiesa di San Barnaba

La chiesa di S. Barnaba fu eretta nell’809 dalla famiglia Adorni, o Adami. Distrutta dall’incendio del 1105, e rifabbricata con le elemosine dei fedeli, ebbe consacrazione nel 1350 per mano dei due vescovi Francesco Mociense dell’ordine dei Minori, ed Agnellino Sudense dell’ordine dei Predicatori. Cadente per vetustà, venne rinnovata, e rinnovata del tutto nel 1776 con disegno di Lorenzo Boschetti. Nel 1810 di parrocchiale divenne sussidiaria. Solenne e pomposo spettacolo presentò il «Campo di San Barnaba» la domenica 29 gennaio 1441, allorché vi giunse da S. Samuele, sopra un ponte di barche, la famosa cavalcata disposta per festeggiare le nozze poc’anzi avvenute fra Jacopo Foscari, figlio del doge Francesco, e Lucrezia Contarini, comparendovi pure il principe ad accogliere la nuora che si era recata alla chiesa per ascoltar messa. Il dopo pranzo del medesimo giorno approdò a S. Barnaba il bucintoro montato da 150 dame, ed accompagnato da molti palischermi, e da tutte le barche della contrada, per condurre la sposa al Palazzo Ducale, ove s’imbandì lauta cena e festeggiamenti sino a notte inoltrata.

Alcuni hotel presenti in zona