Chiesa di San Simeone Profeta

Detta di San Simeon Grande. Edificata probabilmente nel X secolo, subì notevoli restauri, di cui si ricorda specialmente quello avvenuto nel XVIII sec., voluto dalla Sanità, che rifece la pavimentazione a causa del seppellimento di un appestato nel 1630. All’interno alcune interessanti opere di Palma il Giovane e un’ultima cena del Tintoretto. Notevole il monumento in pietra dedicato a San Simeone di probabile scuola pisana e datato inizi XIV secolo. Particolare è la pietra tombale murata nel vicino portico, del XV secolo, rappresentante un vescovo in preghiera.

Alcuni hotel presenti in zona